“Analisi delle elezioni senza pretese”. Corrado Mordasini novello politologo?

Mi è giunta notizia di una delle ultime fatiche di Corrado Mordasini che sull’ultimo numero de IL DIAVOLO – quindicinale satirisiaco (sic!) – si cimenta in qualità novello politologo nell’analisi delle recenti elezioni politiche.

Naturalmente i giudizi calati dall’alto di questa “mente superiore” sono di grande pregnanza culturale e sommamente attese da tutti coloro che aspirano alla verità e alla loro crescita psicologica e sociale, grazie evidentemente alla potenza della sua sedicente vena satirica.

Nell’articolo in questione Mordasini generosamente distribuisce  giudizi e sentenze urbi e orbi dall’alto di uno scranno di cartapesta – il suo – totalmente avulso, estraneo  e insofferente ad ogni prova, impegno, sfida  o progetto che preveda anche una pur minima parte  di responsabilità personale nell’esercizio di qualsivoglia attività che abbia un minimo di utilità o senso.

In particolare vorrei qui riportare il suo giudizio sommario – che ha anche l’ardire di voler essere ironico o satirico! – sull’ UDC e, in particolare, sulla mia persona. Tutta questa sua attenzione nei miei confronti mi onora e meriterebbe un’analisi ben più approfondita di questa mio modestissimo contributo.

Ma veniamo al testo di Mordadisi che inizia in sordina con una spallata a Pinoja e che in un crescendo di autocompiaciuta beatitudine culmina in una vera e propria apoteosi nello stile dei migliori  soliloqui puerili in piena fase anale! Ecco di seguito la perla in oggetto:

“L’UDC di Pinoja è perfettamente riuscita a mandare tutto a puttane come avevamo detto noi. Rusconi ha autotrombato il suo partito facendo un favore alla Lega e garantendosi così il posto a palazzo federale per il prossimo quadriennio. Evidentemente i verdi non sono stati gli unici a essere stati usati come bambole gonfiabili dai propri vertici. L’unica vera consolazione buffissima è vedere Del Don fuori dalle balle e Tuto Rossi che gli regge l’uccello mentre fa pipì. Insieme hanno avuto meno voti di quelli che avrebbero avuto il mio vicino di casa Vinicio Caratrezzi, noto rivenditore di auto usate”.

Non credo sia necessario aggiungere altro per mettere in evidenza tutta la pochezza, l’ignoranza, la pavidità, la banalità di questa autoproclamata satira politica e la vuotezza nonché l’inutilità di una vita spesa in questo modo.

Mi sorge però il dubbio che Mordasini soffra probabilmente di un prurito psicologico (nei miei riguardi) particolarmente molesto che lo costringe a produrre queste chicche e perle di autodistruttiva satiriasi (sic)Allo stesso suggerirei quindi di provare con la psicoanalisi, la quale resta la terapia regina per tutte le piccole fobie, le grandi ossessione, le ondate di angoscia, le depressioni da Fossa delle Marianne, le mille e una notte d’insonnia, la certezza nel dubbio, le inibizioni erotiche, come le sempiterne domande sul senso della vita.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli del blog

Seguimi sui Social

Orlando Del Don

Orlando Del Don

Medico, Psicoanalista, Politico

Classe 1956, Medico, psicoterapeuta, docente, scrittore, editore. Questo blog è il mio mezzo per parlare online di società, sanita, cultura, informazione, territorio e altro ancora.

Ultimi Post

Conferenza Stampa Flamingo Edizioni 2018

Siamo lieti di annunciare la terza Conferenza Stampa della Flamingo Edizioni in occasione della quale presenteremo le nostre novità...

Comunicato stampa – Dimissioni Orlando Del Don da Presidente della sezione del Bellinzonese

La Direttiva dell’UDC ha preso atto delle dimissioni di Orlando Del Don presidente della sezione UDC del Bellinzonese e lo ringrazia per l’ottimo...

Dimissioni da Presidente della Sezione Bellinzonese dell’UDC

A: Piero Marchesi, Presidente UDC Ticino Stimato Presidente, Caro Piero con la presente ti inoltro ufficialmente le mie dimissioni da presidente...

Politica addio? Ragioni necessarie e sufficienti

La politica è sempre più tediosa e ininteressante, distante dalle priorità della gente. Questo è un dato di fatto. Le persone infatti sono sempre...

Le false verità

Si parla tanto, oggi, di "fake news", di false notizie, ma bisognerebbe temere molto di piu' le FALSE VERITA', LE "FAKE TRUTH". Cioe' il modo in cui...

Archivi

Categorie

Pin It on Pinterest

Share This