Sulla questione dei criminali stranieri DUCRY E ROIC MENTONO, SAPENDO DI MENTIRE!
Ha dell’incredibile la virulenza della crociata di Ducry e Roic contro l’iniziativa di “attuazione UDC” per l’espulsione dei criminali stranieri. Soprattutto per i toni utilizzati, perché invece per quanto riguarda i contenuti questa sono di fatto inconsistenti, volatili se non addirittura assenti.
Ducry e Roic, infatti, pretenderebbero ora di ergersi a paladini e difensori degli interessi della Svizzera in qualità di … esponenti del NUMES, il Nuovo Movimento Europeo Svizzero!!! Il che è tutto dire. A loro insindacabile parere, infatti, per andare d’accordo con l’Unione Europea (cioè per favorire gli interessi di parte dell’UE) noi dovremmo tenerci i criminali stranieri! Proprio un bel baratto, non c’è che dire. Ma non contenti, i due esponenti del NUMES, definiscono poi l’iniziativa UDC disumana … tacendo del fatto che, semmai, disumano è il trattamento riservato a tutti i cittadini onesti, per non parlare delle vittime (e dei loro famigliari) delle violenze commesse da questi criminali. Vittime innocenti e inermi che poi, spesso, vengono pure dimenticate e lasciate sole. E che dire poi – sempre a proposito di disumanità – delle decisioni inique e disumane dei burocrati UE che stanno mietendo vittime innocenti in tutta Eurolandia! A questo proposito mi chiedo se Ducry e Roic li leggono i giornali e i bollettini di guerra che giornalmente i telegiornali e i media elettronici ci forniscono a proposito dei drammi disumani delle decisioni UE.
E che poi, per soprammercato, l’iniziativa UDC sia definita anche vessatoria e ingiusta, beh, qui siamo a livello di fantapolitica; Ducry e Roic dovrebbero infatti avere il buon senso di chiederlo alla vittime dei criminali in oggetto e ai loro famigliari.
Pertanto, per farla breve, consiglierei ai due esponenti del NUMES di voler porre un deciso SI nell’urna il 28 febbraio prossimo; nel rispetto della democrazia, della volontà popolare, del diritto, del Paese e per un’umanità che sia tale e non asservita agli interessi egoistici dell’UE!

Pin It on Pinterest

Share This