Storia della follia e del suo trattamento.

Una proposta e una sfida alle quali non possiamo sottrarci: quella di comprendere e capire la follia e la violenza del giorno d’oggi!
Quanto accaduto recentemente in Ticino (caso Bomio e pasticci dei periti psichiatri) e in Svizzera (caso Adeline/Anthamatter) dovrebbe farci riflettere.
Questo libro – con Orlando Del Don e Carlo Vigano’ – dara’ le risposte che molti si aspettano.
Un libro che tutti dovrebbero conoscere e leggere … in tempi come questi … dove violenze, morti, abusi di tutti i tipi, perizie psichiatriche di comodo, nuovi guru delle mente, illusioni neuroscientifiche e pseudoverità parapsicologiche ammorbano la società, la cultura e disorientano le persone e autorità/istituzioni.

Storia della follia e del suo trattamento
Con particolare riferimento alle radici storiche, alla teorizzazione e agli sviluppi del pensiero di Jacques Lacan
A cura di Luciana La Stella, PREFAZIONE DI ORLANDO DEL DON
Dal seminario omonimo di Carlo Vigano’ e Orlando Del Don, tenutosi presso la Clinica Psichiatrica Cantonale di Mendrisio, anno accademico 1995-1996

Pagine: 192
Formato: 17 x 24
Data pubblicazione: Settembre 2013
Editore: Aracne
Prezzo:
10,00 €
ISBN: 978-88-548-6310-1

Collana Inconscio e società 3

Descrizione

Con riguardo la collana Inconscio e società accoglie questo testo chiave nei temi proposti dallo psichiatra Carlo Viganò. Il termine follia, dal latino follis, indicava un sacco vuoto o contenitore “pieno d’aria”. Aristotele poneva il tema del genio e della follia nella complementarietà e nella complessità allegorica dell’essere soggetto. La follia in psicoanalisi è stata definita come una sovrapposizione della parte istintuale su quella razionale. Secondo Freud il comportamento ordinario non è altro che il risultato di un continuo processo dialettico tra la parte più selvaggia e disorganizzata del cervello, l’Es, e quella più pesata e razionale, il Super-io. L’approccio lacaniano in psichiatria è finalizzato all’approfondimento del tema delle psicosi soprattutto da un punto di vista socio–epistemologico. Nel testo vengono affrontati quattro punti fulcro: la psicopatologia, la psicoterapia istituzionale, l’antipsichiatria e la riabilitazione. Si spera di poter raccogliere in queste lezioni quegli insegnamenti che permettono un’applicazione sociale più competente, una graduale crescita della consapevolezza che lo psicoanalista è portatore — secondo la spinta propulsiva lacaniana — della causa di promuovere il reale della soggettività nel suo “saperci fare”, nell’accogliere l’altro che chiede una cura, un sostegno, un riconoscimento della propria soggettività. Una clinica della malattia mentale è possibile solo se i curanti si curano, cioè se quell’elemento dell’inconscio è posto all’ordine del giorno per garantire uno spazio per il mattone centrale della clinica che è traslazione.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli del blog

Seguimi sui Social

Orlando Del Don

Orlando Del Don

Medico, Psicoanalista, Politico

Classe 1956, Medico, psicoterapeuta, docente, scrittore, editore. Questo blog è il mio mezzo per parlare online di società, sanita, cultura, informazione, territorio e altro ancora.

Ultimi Post

Conferenza Stampa Flamingo Edizioni 2018

Siamo lieti di annunciare la terza Conferenza Stampa della Flamingo Edizioni in occasione della quale presenteremo le nostre novità...

Comunicato stampa – Dimissioni Orlando Del Don da Presidente della sezione del Bellinzonese

La Direttiva dell’UDC ha preso atto delle dimissioni di Orlando Del Don presidente della sezione UDC del Bellinzonese e lo ringrazia per l’ottimo...

Dimissioni da Presidente della Sezione Bellinzonese dell’UDC

A: Piero Marchesi, Presidente UDC Ticino Stimato Presidente, Caro Piero con la presente ti inoltro ufficialmente le mie dimissioni da presidente...

Politica addio? Ragioni necessarie e sufficienti

La politica è sempre più tediosa e ininteressante, distante dalle priorità della gente. Questo è un dato di fatto. Le persone infatti sono sempre...

Le false verità

Si parla tanto, oggi, di "fake news", di false notizie, ma bisognerebbe temere molto di piu' le FALSE VERITA', LE "FAKE TRUTH". Cioe' il modo in cui...

Archivi

Categorie

Pin It on Pinterest

Share This