Ecco di cosa parlano le 5 opere edite da Flamingo Edizioni

Ecco di cosa parlano le 5 opere edite da Flamingo Edizioni

In questo articolo vi presentiamo le 5 opere edite da Flamingo Edizioni, che offre una vetrina agli utenti dell’ Atelier Creativo di MyWay Services.

Alba nuova vecchi tramonti
-Kevin Ignazitto-

Tutti noi siamo in perenne attesa, tutti, l’umanità intera: di un amico, di una parola, di un segno, di un senso, di un incontro, dell’inizio o della fine, di un nulla che sia anche e soprattutto un sogno, e come tale un reale che ci renda vivi e partecipi di qualcosa e di qualcuno…
Orlando Del Don

Kevin Ignazitto nasce a Locarno nell’agosto del ’92, diplomato come assistente venditore presso la CPC di Bellinzona nel 2012. Dall’età di tredici anni ha iniziato a scrivere le sue prime composizioni, ispirato da un’altra sua grande passione, la musica. I suoi scritti traggono origine dal suo profondo Io, anche se le emozioni che vuole trasmettere possono apparire a tratti avvolte da un manto melanconico, in realtà vogliono far trasparire la possibilità di una rinascita.

Coinquilini a Bologna
-Guido Anselmi-

“Coinquilini a Bologna” è una storia di amicizia illibata, candida, trafugata da un dizionario mai aperto, un sentimento che non ha bisogno di parole, ma che si circonda di pensieri, di presenze e di mancanze.
Elisa Vecchi

Guido Anselmi è, prima di tutto, Marcello Mastroianni e Federico Fellini. Protagonista di 8 e mezzo, riflette tanto l´uno quanto l´altro. Ma se l´anima è Fellini e il volto è Mastroianni, di chi è il nome? Di Guido Anselmi, semplice personaggio in balia degli eventi, e suo rimane. In questo gioco di rimandi il nome resta fuori, in un limbo di realtà da cui si diletta a fornire pseudonimi e, perché no, a scrivere. E lí che l´autore venticinquenne lo trova, ed è a lui, alla sua esperienza di teatrante affermato, che si affida, spaventato forse dalla sua laurea in Fisica, per le letterarie ambizioni. Ma se l´uno apprezza Bunker, Wallace, Pynchon, i postmoderni di impetuosa scuola americana, l´altro predilige Proust, Yourcenar, Dostoevskij, la compostezza dei classici. I due convivono già da qualche anno, tra borbottii e sberleffi, raccolte di poesie e romanzi, ma ormai è chiaro che l´unione è tutt´altro che pacifica.

Il mestiere delle nuvole
-Elisa Vecchi-

A tutti capita immagino di essere un po’ come la protagonista del libro, Emma, sganciata dalla realtà ma attenta e premurosa nello svolgere i compiti che le stanno a cuore. Ligia e perseverante nel portare avanti qualcosa… che esiste veramente? Che è solo nella nostra immaginazione? O forse che è esistito ed ora non c’è più? Poco importa, in sostanza. Quello che è veramente importante è crederci. Ed è proprio questo che il libro, nella sua piacevole lettura, vuole dimostrarci.
L’autrice ha la capacità inoltre di descrivere il pensiero umano in modo sapiente e giocoso.
Giulia Di Seclí

Elisa Vecchi nasce a Reggio Emilia in un gennaio di ventisei anni fa, laureatasi in Lettere moderne, ha intrapreso la carriera dell’insegnamento. Figlia del silenzio e delle nebbie della sua pianura, da una decina d’anni scrive poesie e racconti brevi, ispirandosi alla follia di Buzzati, al genio di Fred Vargas e al pensiero onirico di Novalis.

L’immaginazione di Dio
-Stefano Agopyan-

Ecco allora che – proprio grazie a questi scritti, questi pensieri e queste rappresentazioni – Stefano Agopyan ci permette di vedere (per chi lo vorrà) al di là delle nebbie della nostra logica formale lineare. E ciò che possiamo intravvedere sono nutrimento vitale per tutti coloro che sono alla ricerca di sé stessi, del senso ultimo dell’esistenza, della struttura stessa dell’uomo in quanto essere parlante e consapevole.
Orlando Del Don

Stefano Agopyan è nato e cresciuto a Milano il 15 settembre 1965. Frequenta il Liceo Scientifico, poi interrotto perché assorbito da altri interessi più forti come il teatro e la musica. Si è trasferito in Svizzera nel 1984, creando in lui una grande frattura emotiva di un mondo che ha abbandonato. Da dodici anni vive in Villa Ortensia (OSC – C.A.R.L.) dove attualmente continua ad essere impegnato in tantissime attività: musica, teatro, scrittura, partecipa all’interno della redazione Agorà, rivista settimanale dell’OSC.
Ama tutto ciò che è arte e la esprime con immensa passione ed emozione dedicando e impiegando il suo tempo con estrema forza e volontà.

Misteri esauditi
-Corrado Galimberti-

I casi di cronaca irrisolti o chiusi con troppa celerità dall’ autorità, da che mondo e mondo, sono il sogno e la chimera di tutti i giornalisti, desiderosi di far luce su omicidi classificati come suicidi, su verità nascoste, su importanti elementi che potrebbero aiutare a chiarire casi complicati che vengono bellamente ignorati o addirittura nascosti da coloro che dovrebbero far luce su quanto successo.
Sonja Chevrel

Corrado Galimberti vive e lavora a Lugano. Attualmente è impegnato nella prosecuzione del libro di Claus Gatterer, “Im Kampf gegen Rom”, storia dei movimenti autonomisti e separatisti nello Stato italiano, e collabora con alcuni personaggi pubblici ticinesi in qualità di Ghostwriter. È stato responsabile media dell’UDC Ticino, ha lavorato come giornalista per il Mattino, il Mattinonline, 10 Minuti, l’Inchiesta, Spendere Meglio, Scelgo io, il Caffè, Gazzetta ticinese illustrata, la Regione e l’Eco di Locarno.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguimi sui Social

Orlando Del Don

Orlando Del Don

Medico, Psicoanalista, Politico

 

Chi Sono

Classe 1956, psichiatra, psicoterapeuta, manager, docente, politico. Questo blog è il mio mezzo per parlare online di società, sanita, cultura, informazione, territorio e altro ancora.

Ultimi Post

Conferenza Stampa Flamingo Edizioni 2018

Siamo lieti di annunciare la terza Conferenza Stampa della Flamingo Edizioni in occasione della quale presenteremo le nostre novità...
Read More

Comunicato stampa – Dimissioni Orlando Del Don da Presidente della sezione del Bellinzonese

La Direttiva dell’UDC ha preso atto delle dimissioni di Orlando Del Don presidente della sezione UDC del Bellinzonese e lo ringrazia per l’ottimo...
Read More

Dimissioni da Presidente della Sezione Bellinzonese dell’UDC

A: Piero Marchesi, Presidente UDC Ticino Stimato Presidente, Caro Piero con la presente ti inoltro ufficialmente le mie dimissioni da presidente...
Read More

Politica addio? Ragioni necessarie e sufficienti

La politica è sempre più tediosa e ininteressante, distante dalle priorità della gente. Questo è un dato di fatto. Le persone infatti sono sempre...
Read More

Le false verità

Si parla tanto, oggi, di "fake news", di false notizie, ma bisognerebbe temere molto di piu' le FALSE VERITA', LE "FAKE TRUTH". Cioe' il modo in cui...
Read More

Una società allo sbando? Le nuove leadership internazionali e l’impotenza/impostura della politica attuale

Ovvero, mettiamo un freno alla deterritorializzazione del diritto per un recupero della nostra sovranità nazionale.   L’ordine internazionale...
Read More

Seminario formativo “Il ruolo della psichiatria nel processo penale”, iscrizioni aperte

Sono aperte le iscrizioni al seminario formativo, aperto a tutti, "Il ruolo della psichiatria nel processo penale". Di seguito alcune informazioni:...
Read More

“Romanza senza parole”, per parlare di Alzheimer

Anche se l'evento si è appena svolto, è mio piacere pubblicare quest'articolo uscito il giorno stesso dell'evento, che ne ha raccolto pienamente il...
Read More

Romanza senza parole, monologo con l’Alzheimer: il mio intervento per contribuire al dibattito

Da non perdere l'appuntamento di Venerdì 14 Settembre 2018, presso l'Auditorium Comunale di Maccagno (clicca qui per visualizzare la mappa), in cui...
Read More

LUDeS, Campus di Lugano: incarico di docenza per il Dr. Med. Orlando Del Don

Il Dottor Med. Orlando Del Don è stato incaricato della docenza in PSICHIATRIA E NEUROLOGIA  nel Corso di Laurea in Fisioterapia. Medico psichiatra...
Read More

Archivi

Categorie

Pin It on Pinterest

Share This