Basilea Campagna: socialisti fuori! E il Ticino saprà cogliere la sua occasione ad aprile?

Notizia di oggi riportata dai media elettronici:

SVIZZERA | POLITICA – 16:29
Basilea Campagna: socialisti fuori
Alle elezioni cantonali la destra è riuscita oggi ad estromettere il Partito socialista dal governo

LIESTAL – Alle elezioni cantonali di Basilea Campagna la destra è riuscita oggi ad estromettere il Partito socialista dal governo: il seggio del consigliere di Stato Urs Wüthrich (PS), che non si ripresentava, è infatti andato alla candidata del PLR Monika Gschwind. Quest’ultima era sostenuta da tutte le formazioni borghesi. Rieletti invece gli altri consiglieri di Stato uscenti.

Le cinque poltrone del governo di Basilea Campagna saranno quindi ripartite tra 2 PLR (+1), 1 UDC, 1 PPD e 1 Verde.

Oltre all’elezione della Gschwind (29’034 voti), il Partito liberale radicale è riuscito a riconfermare l’uscente Sabine Pegoraro (27’888 voti). A loro volta, gli attuali “ministri” del Partito popolare democratico (Anton Lauber, 40’859 voti), dell’Unione democratica di centro (Thomas Weber, 35’620 voti) e dei Verdi (Isaac Reber, 29’602 voti) sono stati rieletti.l

Con la candidatura di Monika Gschwind, deputata al Gran Consiglio, fiduciaria e sindaca di Hölstein (BL), il blocco borghese è riuscito così a riconquistare il quarto seggio perso quattro anni fa dal PLR a vantaggio dei Verdi.

A farne le spese oggi non è stato però l’ecologista Reber – l’unico degli uscenti che si ripresentava senza l’appoggio di un’alleanza con altri partiti – bensì i socialisti. I loro candidati Regula Nebiker (municipale di Liestal, nonché figlia dell’ex consigliere nazionale UDC Hans-Rudolf Nebiker) – e Daniel Münger (sindacalista ed ex gran consigliere) hanno ottenuto rispettivamente 23’393 e 19’495 voti. Non ha avuto alcuna chance anche il candidato del PBD Matthias Imhof: ha ricevuto solo 8’816 suffragi.

QUESTA LA NOTIZIA. ORA – E SENZA OFFESA PER NESSUNO – ALLA LUCE DI CIÒ È LECITO CHIEDERSI SE IL TICINO SAPRÀ COGLIERE L’OCCASIONE E L’ESEMPIO TRACCIATO DA BASILEA CAMPAGNA E, FINALMENTE, FARE ALTRETTANTO ALLE ELEZIONI CANTONALI DI APRILE? 

Orlando Del Don, Gran Consigliere e Capogruppo UDC

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli del blog

Seguimi sui Social

Orlando Del Don

Orlando Del Don

Medico, Psicoanalista, Politico

Classe 1956, Medico, psicoterapeuta, docente, scrittore, editore. Questo blog è il mio mezzo per parlare online di società, sanita, cultura, informazione, territorio e altro ancora.

Ultimi Post

Conferenza Stampa Flamingo Edizioni 2018

Siamo lieti di annunciare la terza Conferenza Stampa della Flamingo Edizioni in occasione della quale presenteremo le nostre novità...

Comunicato stampa – Dimissioni Orlando Del Don da Presidente della sezione del Bellinzonese

La Direttiva dell’UDC ha preso atto delle dimissioni di Orlando Del Don presidente della sezione UDC del Bellinzonese e lo ringrazia per l’ottimo...

Dimissioni da Presidente della Sezione Bellinzonese dell’UDC

A: Piero Marchesi, Presidente UDC Ticino Stimato Presidente, Caro Piero con la presente ti inoltro ufficialmente le mie dimissioni da presidente...

Politica addio? Ragioni necessarie e sufficienti

La politica è sempre più tediosa e ininteressante, distante dalle priorità della gente. Questo è un dato di fatto. Le persone infatti sono sempre...

Le false verità

Si parla tanto, oggi, di "fake news", di false notizie, ma bisognerebbe temere molto di piu' le FALSE VERITA', LE "FAKE TRUTH". Cioe' il modo in cui...

Archivi

Categorie

Pin It on Pinterest

Share This