Assicurazione invalidità e perizie mediche inutili e costose

Ho letto con interesse quanto riportato nell’edizione de IL MATTINO DELLA DOMENICA del 22 settembre 2013 dove ho trovato un bell’intervento da parte di un cittadino ticinese, avvocato, che riporta la sua esperienza personale di paziente inascoltato confrontato con i funzionari dell’Ufficio Assicurazione Invalidità (UAI).
Non voglio entrare nei dettagli rimandando i lettori al testo citato, ma voglio ribadire come in tanti anni di lavoro come medico e psichiatra ho ripetutamente denunciato questi abusi, denunce le mie fino ad ora inascoltate!
Vale la pena allora ricordare che – dopo gli scandali dei mesi scorsi che hanno toccato l’UAI – sono sempre più numerosi i medici e i pazienti totalmente inascoltati e i cui diritti vengono bellamente calpestati.
Alcuni esempi freschi freschi?
Pazienti con schizofrenia catatonica considerati totalmente abili al lavoro, altri con gravissimi disturbi di personalita, depressione cronica resistente ad ogni cura e messi alle corde dalla loro malattia e dalla mancanza di mezzi che devono ricorrere alla pubblica assistenza, pazienti con pesanti e invalidanti somatizzazioni o con deliri cronici considerati simulanti … E potrei continuare ancora per molto.
Non voglio qui infierire. Sta di fatto che questo andazzo non può certo continuare … con tutte le pesanti ripercussioni sulle spalle dei pazienti, delle loro famiglie, dei medici e – non dimentichiamo – degli stessi Comuni che sono chiamati alla cassa in sostituzione dell’Assicurazione Federale Invalidità che rifiuta di assolvere il compito per la quale è stata creata e voluta dal popolo. Un vero e proprio scandalo e una vergognosa realtà. Voglio ringraziare il domenicale che ha pubblicato questo scritto e lo stesso paziente che ha voluto rompere il silenzio.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli del blog

Conferenza Stampa Flamingo Edizioni 2018

...

Le false verità

...

“Romanza senza parole”, per parlare di Alzheimer

...

Romanza senza parole, monologo con l’Alzheimer: il mio intervento per contribuire al dibattito

...

Quale teoria dell’uomo (o concezione dell’uomo)?

...

“Romanza senza parole”, per parlare di Alzheimer

...

LUDeS, Campus di Lugano: incarico di docenza per il Dr. Med. Orlando Del Don

...

La filosofia clinica ci salverà – Seminario aperto a tutti

...

L’opera infinita di costruzione della nostra identità

...

Al circo gente, tutti al circo, lasciamoci incantare dal circo della politica!

...

Le false verità

...

Una società allo sbando? Le nuove leadership internazionali e l’impotenza/impostura della politica attuale

...

Riflessioni intorno al divenire dell’uomo di fronte alle nuove frontiere dell’Intelligenza Artificiale e della manipolazione genetica

...

Al circo gente, tutti al circo, lasciamoci incantare dal circo della politica!

...

“La crisi socio-economica in atto e le sue inquietanti ricadute psicologiche, esistenziali e culturali. Come uscirne?” – Bellinzona, 9 Giugno 2018

...

Seguimi sui Social

Orlando Del Don

Orlando Del Don

Medico, Psicoanalista, Politico

 

Chi Sono

Classe 1956, psichiatra, psicoterapeuta, manager, docente, politico. Questo blog è il mio mezzo per parlare online di società, sanita, cultura, informazione, territorio e altro ancora.

Ultimi Post

Mia candidatura al Gran Consiglio

Simatissimo/a, Per l'ultima volta mi presento alle elezioni cantonali per un seggio in Gran Consiglio e, in tal senso, il mio impegno politico in...

Conferenza Stampa Flamingo Edizioni 2018

Siamo lieti di annunciare la terza Conferenza Stampa della Flamingo Edizioni in occasione della quale presenteremo le nostre novità...

Comunicato stampa – Dimissioni Orlando Del Don da Presidente della sezione del Bellinzonese

La Direttiva dell’UDC ha preso atto delle dimissioni di Orlando Del Don presidente della sezione UDC del Bellinzonese e lo ringrazia per l’ottimo...

Dimissioni da Presidente della Sezione Bellinzonese dell’UDC

A: Piero Marchesi, Presidente UDC Ticino Stimato Presidente, Caro Piero con la presente ti inoltro ufficialmente le mie dimissioni da presidente...

Politica addio? Ragioni necessarie e sufficienti

La politica è sempre più tediosa e ininteressante, distante dalle priorità della gente. Questo è un dato di fatto. Le persone infatti sono sempre...

Archivi

Categorie

Pin It on Pinterest

Share This